Monteroni rende onore alle Forze armate e ai caduti in guerra. Cerimonia al monumento

Con il suo duplice carattere di ricorrenza dell'Unità nazionale e di festa delle Forze Armate, il 4 novembre è testimonianza esplicita del legame

davvero stretto e intenso tra il Paese e la sua componente militare; uomini e donne che oggi prestano servizio esattamente come i valorosi soldati che combatterono, un secolo addietro, nel più terribile conflitto europeo. Con la Costituzione questo sentimento di vicinanza è divenuto ancora più forte: è la Repubblica tutta intera, frutto della libera decisione dei cittadini, a rivolgere il suo grazie alle Forze armate”.

Così si rivolgeva il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un discorso del 4 novembre del 2015 al fine di sottolineare l’impegno dell’intero popolo italiano nel ricordare tale data di rilevanza fondamentale per la storia dell’Italia.

Anche Monteroni si appresta a dare testimonianza esplicita ai valori intramontabili per la nostra comunità. Domani mattina l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con l’Associazione Arma Aeronautica, con l’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci e con l’Associazione di Protezione Civile “Il Cormorano”, onorerà tale ricorrenza nazionale. Il programma prevede alle ore 9.30 il raduno in piazza Falconieri; alle ore 10.00 la partenza del corteo; alle ore 10.30 la Benedizione e Deposizione della Corona al Monumento ai Caduti e alle ore 11.00 gli interventi delle Autorità; i brani d’ordinanza saranno a cura della Banda “Maestro Rocco Quarta” Città di Monteroni.

Il sindaco, Angelina Storino, ha sottolineato l’importanza di tale commemorazione: “È necessario tenere sempre presente quanti sacrifici, in termini di tanta sofferenza, di immensi disagi e di tantissime perdite di vite umane, siano stati compiuti per il bene della Patria, delle tante Comunità e della nostra Monteroni. Il sentimento di riconoscenza deve essere compreso dalle nuove generazioni affinché tale ricordo, carico di commozione, rimanga vivo per sempre”.

La necessità di ricordare momenti importanti per un’intera nazione determina un valore imprescindibile di civiltà e di profonda responsabilità con cui una società cresce e si evolve per affrontare energicamente le sfide che man mano è chiamata ad affrontare; anche Monteroni deve percorrere tali itinerari per la sua crescita civica e morale.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it