Verso la festa: iniziata la Tredicina. Tutti gli appuntamenti

Monteroni si prepara alla festa per il suo S. Antonio di Padova, santo dei miracoli, protettore della città. Quest’anno nuova linfa è stata data al Comitato Festa Patronale, guidato da Salvatore Quarta, che si arricchisce di nuovi e validi volontari.

Domenica scorsa è iniziata la Tredicina (tredici giorni di preparazione alla festa) con la solenne intronizzazione dell’antica ed artistica statua argentea di S. Antonio durante la Celebrazione Eucaristica presieduta da mons. Angelo Renna, rettore della chiesa di Santa Maria degli Angeli a Lecce che ha da poco festeggiato il 60° anniversario di sacerdozio.
Ogni giorno della Tredicina sono previste alle ore 8 le celebrazioni delle lodi mattutine e della messa e alle 20, invece la recita del rosario meditato, i vespri e la messa.

Martedì 2 agosto
, presso l’ex Oratorio “San Giovanni Bosco” è prevista una “Festa di fraternità”, ovvero un agape organizzata e curata dal Comitato Festa in collaborazione con i Gruppi Parrocchiali.

Giovedì 4 agosto
, alle ore 19.30 avrà luogo una rivisitazione “Dalla Rassegna al Museo di Pro Arte Pro Deo”, un meeting di arte e cultura durante il quale interverranno: l’avv. Maurizio Celi (Presidente del Comitato Iniziative Culturali - C.I.C.) sulle tecniche di realizzazione e conservazione del simulacro argenteo di Sant’Antonio e, a seguire, la presentazione dell’intervento di restauro del 2006 a cura della dott.ssa Chiara Marini.

Sabato 6 agosto, alle ore 19, come di consueto, in Piazza Falconieri la solenne eucaristia pontificale presieduta da mons. Domenico D’Ambrosio, Arcivescovo Metropolita di Lecce.

Domenica 7 agosto, il “dì di Festa”, messe al mattino alle 8, 9.30 e 11 e, a sera, alle 18.30 solenne celebrazione eucaristica con panegirico in onore del santo, presieduta da mons. Mauro Carlino, membro della Segreteria di Stato Vaticana. Dopo la messa la processione partirà da via Roma e si snoderà per le strade delle tre Parrocchie monteronesi. Al termine, in Piazza Falconieri, il canto dell’Inno, lo spettacolo pirotecnico e il bacio della reliquia.

Lunedì 8 Agosto, messe al mattino alle 8 e alle 9.30 e, a sera, alle 19 cui seguirà una riflessione sulla “Testimonianza di Sant’Antonio per la nostra Città”.

Dulcis in fundo, martedì 9 Agosto, Giornata di Ringraziamento da parte di tutta la Comunità Cittadina con le messe alle 8 e alle 19.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it