Pasqua nella Casa fondata da don Marcello: i papà separati festeggiano con i figli

La “Casa della Speranza” di Ardea approda al Tg3: il progetto promosso da mons. Marcello Semeraro continua a far parlare di sé.

Offrire una seconda possibilità ai padri separati. E’ l’obiettivo della “Casa della Speranza”, inaugurata il 22 dicembre scorso ad Ardea, in Lazio (LEGGI ARTICOLO): un progetto di cui è forte promotore il monteronese mons. Marcello Semeraro e la diocesi di Albano Laziale.

Tutto nasce dall’insorgenza di una nuova necessità sociale: lo stato di difficoltà in cui alcuni uomini finiscono al momento della separazione. Un fenomeno, forse un pò nascosto, ma che vanta una fortissima crescita soprattutto negli ultimi anni.

L’iniziativa ha già attirato l’interesse di numerosi emittenti televisive locali e non, tanto da apparire anche tra le pagine del Times, il giornale più autorevole d’Inghilterra (LEGGI ARTICOLO). Questa volta, invece, a far da cassa di risonanza è stato proprio il Tg3, che in un servizio ha raccontato l’esperienza di alcuni “ospiti” della struttura di sostegno.

In seguito, riproponiamo il servizio andato in onda poche ore fa.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it