Luminarie in corsia, la luce oltre la malattia. Nel Salento “Pediatrie in festa”

La luce delle luminarie oltre il buio della malattia. A Scorrano, per i piccoli pazienti entrare in Pediatria sarà un po’ come addentrarsi nella via principale del paese nel giorno di festa, quasi dimenticandosi di stare per metter piede in una struttura ospedaliera.

E’ così che l’Ospedale Veris Delli Ponti, grazie al progetto Pediatrie in festa, diventa un habitat più familiare, illuminato, accogliente e capace di strappare sorrisi ai bambini e, perché no, anche ai più grandi.

L’ospedale, dunque, come parte integrante della comunità che entra in scena in taluni momenti delicati della vita regalando un simbolo di speranza. Curare, quindi, in ogni modo possibile e con tutti gli strumenti, tutti i mezzi a disposizione. Un plauso all’associazione di volontariato Portatori sani di sorrisi ETS Felicetto, che ha reso possibile il progetto dell’illuminazione artistica ma che ogni giorno porta allegria e spensieratezza con la clownterapia in tanti ospedali locali.

A sottolineare l’iniziativa riecheggiano le parole del Prof. Ezio Del Gottardo, dell’Università Internazionale degli Studi di Roma: “Gli spazi non sono semplicemente funzionali ma da essi dipende il benessere della persona, che per un bambino si attiva attraverso l’immaginazione ed il gioco, che sono condizioni del suo vivere. La presa in carico del paziente passa dalla costruzione anche di ambienti capaci di suscitare emozioni: l’ambiente diventa così il fattore facilitante che permette di sentirsi a casa, anche stando in ospedale”.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it