Matteo Caione è giornalista professionista. Ha brillantemente superato l’esame nazionale

Dopo Umberto Verri, Marcello Favale, Annarita Invidia (non ce ne voglia se qualcun altro non dovesse essere citato per difetto di memoria) si allarga la truppa dei giornalisti professionisti monteronesi. Oggi è il turno del nostro Matteo Caione.

Appena trentaquattro anni a giugno prossimo, iscritto nell'elenco dei Pubblicisti dell'Ordine dei giornalisti della Puglia da dieci anni, cronista serio e professionale ancor prima dell'esame nazionale appena sostenuto e brillantemente superato a Roma presso l'hotel Ergife nell'ambito della 126 sessione dell'Ordine dei giornalisti con una tesina dal titolo "Inquinamento e picco di tumori.

"Il 'paradosso di Lecce', dove il cancro uccide più delle aree industrializzate. E l’aria si ammala con i venti e i caminetti". Tra i componenti della commissione, come relatore, l'ex inviato di guerra de "Il Messaggero", Guido Alferj.

Le ambizioni e i traguardi nella vita non si esauriscono mai.

A Matteo, fieri di averlo tra i nostri collaboratori di punta e ora primo e unico professionista di TgMonteroni e condividendo la sua immensa soddisfazione, le vivissime congratulazioni si uniscono agli auguri più veri.

volantino coser disinfestazione

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it