Donatori di sangue, nuovo corso per la Fratres

Nuovo corso per il gruppo di volontariato “Fratres” di Monteroni, dal 1990 in prima linea sul fronte della donazione di sangue ed emoderivati (solo per il 2015 il bilancio è di 367 sacche), mentre nell’arco di un quarto di secolo sono state quasi 5mila le donazioni effettuate dal sodalizio cittadino.

L’assemblea dei donatori, intanto, ha rinnovato il consiglio direttivo. Dopo 25 anni lascia la guida dell’associazione Salvatore Quarta, che assume il ruolo di vice e passa il testimone al giovane nuovo presidente Alessio Mistico. Gli altri eletti sono Dolores Crispi (capogruppo), Aurelio Caporale (amministratore), Tiziano Montedoro (segretario), Antonio Rizzo e Bartolo Martella (consiglieri). Le nuove nomine riguardano anche don Rodny Mencomo (assistente spirituale) e il medico Franca Quarta (assistente sanitario). Invece, nel collegio dei revisori siederanno Michele Quarta (presidente) e Luca Guido. E il nuovo corso porterà in dote anche una nuova sede che sorgerà all’interno della Casa dello studente (Rione dell’Assunta). “Il rinnovamento nella continuità - afferma Mistico - per portare avanti la missione di solidarietà ed essere una goccia di sangue nel cuore pulsante del paese”.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it