“La Npm ha un'arma in più per il riscatto: il nostro vivaio”. Parola di coach Quarta

Basket, parla l’allenatore del minibasket Giuseppe Quarta: “Ottimi acquisti per l’NPM. La società punta forte sul vivaio”.

Cresce l’attesa di vedere all’opera i beniamini della Quarta Caffè Monteroni in vista della nuova stagione 2017/2018. I gialloblù sono infatti tenuti a riscattare l’annata passata, dopo la deludente retrocessione in Serie C1. In paese, nel frattempo, vige forte ottimismo.

Esce perciò a carte scoperte il tecnico responsabile del minibasket monteronese Giuseppe Quarta, che dal suo canto ha l’arduo compito di coltivare i piccoli talenti: “la società punta molto sul vivaio – afferma Quarta - Lavoriamo a lungo termine: ciò infatti ci permette di avere degli atleti preparati a livello fisico e tecnico da poter inserire nel circuito della prima squadra in futuro”.

Il tecnico, alla guida del vivaio da ormai 10 anni, il prossimo 18 settembre (data di inizio del corso) darà inizio alla sua 11esima stagione: “Allenare una squadra di piccoli ometti – continua Quarta - è molto diverso da allenare una squadra composta da giocatori adulti. È diverso l’approccio psicologico. Bisogna tener presente che questi atleti sono dei bambini/ragazzi dai 5 ai 12 anni ed hanno bisogno di svagarsi e giocare. Per loro il minibasket è esclusivamente un pretesto per divertirsi”.

E poi il commento sui nuovi acquisti della prima squadra: “Assolutamente positivi e graditi – conclude Quarta - Si tratta di giocatori che conoscono già l’ambiente monteronese come Durini ed Errico che, insieme ad Arcau e Ljoljic porteranno esperienza e saranno importantissimi per la crescita dei nostri under del settore giovanile”.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it