“Iutate ca Diu te iuta”: al Live debutta la commedia vernacolare di Salvatore Rizzo

Appuntamento con il teatro e la brillante comicità vernacolare. Domenica 20 maggio, alle 20.30, presso il Live Area Eventi di piazza Falconieri, a Monteroni,

salirà il sipario sulla commedia in due atti “Iutate ca Diu te iuta”, un’opera esilarante scritta e diretta da Salvatore Rizzo.

Una rappresentazione dialettale che sarà portata in scena dalla compagnia teatrale monteronese “Scarpa Pulita - Amici di Terenzio”.

Il gruppo composto da attori di strada si pone l’obiettivo di narrare vicende familiari e situazioni più o meno comuni in grado di coinvolgere gli spettatori. “Iutate ca Diu te iuta” è interamente in vernacolo locale, un’opera inedita che viene rappresentata per la prima volta sul palcoscenico. Una sceneggiatura impregnata di proverbi nostrani ed espressioni tipiche salentine, condita da battute, doppi sensi ed equivoci. E l’obiettivo, oltre a divertire il pubblico, è quello di preservare e tramandare il meraviglioso patrimonio linguistico dialettale di questa terra.

La commedia di Salvatore Rizzo punta a far comprendere allo spettatore che tutto è possibile e la buona volontà interagisce con l’aiuto divino. Ed è proprio così che il protagonista della storia, un ex galeotto forte del suo passato vissuto tra le mura del carcere di Lecce, per amore si redime e cambia vita.

Ecco, dunque, l’elenco degli attori che interpreteranno la commedia con la regia dello stesso autore: Giorgio Quarta, Giovanna Lorenzo, Francesca Favale, Luciano Landolfo, Tonino De Luca, Livio Pisanò, Rosy Corsano, Tiziana Mancarella, Cesare Muia, Antonietta Pallara, Mimmo Quarta, Romualdo Petrelli e Osvaldo Quarta, con la collaborazione di Ilenia Mazzotta (suggeritrice).

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it