Quando l’arte è donna: mostra, musica e teatro per il “Filo di Eva”

Domenica 26 novembre, presso il laboratorio urbano “Hopera Space” di Monteroni, terzo appuntamento con “Il filo di Eva”.

Alle 18.30 è in programma l’inaugurazione della mostra d’arte di Simona Lezzi, artista monteronese formatasi all’Accademia di Belle Arti di Lecce, che declina la tematica della donna con un particolare e significativo uso del colore che ne esprime le emozioni più profonde. Nell’ultimo ciclo pittorico, dedicato al tema della violenza, il colore oro simboleggia la preziosità delle donne che, come gemme, vengono incastonate nell’oro.

Alle 19, poi, lo spettacolo che sarà portato in scena dal gruppo teatrale Cherchez la femme dal titolo “secondo me la donna…”, un reading concert che vedrà esibirsi la cantante e attrice Emanuela Gabrieli, l’attrice Maria Rosaria Ponzetta e il pianista Marco Rollo. Uno spettacolo denso di spunti di riflessione proposto con ironia e, a tratti, comicità.

Parla di donne alle prese col quotidiano, con il lavoro, con la famiglia, con l’amore, di donne con i piedi per terra ma con il cuore in sospensione e le farfalle nella pancia.

Un omaggio a quelle autrici che hanno saputo far ridere e riflettere. Dall’ironia sulla donna all’antica di Franca Valeri, al femminismo travolgente di Franca Rame fino ai più recenti sguardi su un rapporto tra generi in continua evoluzione.

La serata sarà aperta dai saluti della sindaca Angelina Storino. Introdurrà Maria Mancarella, presidente Centro Studi “Osservatorio Donna” Università del Salento.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it