Preso anche il presunto complice dell’assalto armato compiuto sabato scorso ai danni del supermercato “Mello” di via De Gasperi, a Monteroni. La Squadra mobile della questura di Lecce ha condotto in carcere Giovanni Calò, 31 anni, di Veglie, ma di fatto senza fissa dimora.

L’ennesima storia che puzza di caporalato proveniene dalle campagne di Monteroni. Una nuova ombra sul Salento.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it