Auto travolge pedone. Pauroso incidente in pieno centro: ferito 21enne

Tragedia sfiorata nel cuore del centro abitato di Monteroni. Un pedone attraversa la strada all’improvviso. E un’auto lo centra in pieno. Il pauroso scontro intorno alle 11.

Può dirsi quasi miracolato il giovane di 21 anni, di Lizzanello, che è stato travolto da una vettura in corsa: l’incidente da brividi si è verificato all’altezza dell’incrocio semaforizzato (disattivo ormai da tempo) che sorge tra corso Umberto I e via Vittorio Emanuele, un’intersezione già teatro di altri numerosi sinistri. Secondo una prima ipotesi, il giovane pedone dopo aver oltrepassato tutto l’incrocio sarebbe poi tornato indietro all’improvviso attraversando la strada in maniera repentina.
Proprio nel momento in cui da corso Umberto sopraggiungeva una Renault Megane Coupè, con a bordo due giovani di Monteroni, un uomo (che era alla guida) e una ragazza. Il conducente non è riuscito a schivare il pedone, sbucato per strada tutt'a un tratto.. Un impatto da far venire la pelle d’oca: il 21enne ha sbattuto col suo corpo contro il parabrezza dell’auto e ha sfondato buona parte del vetro. Poi il volo sull’asfalto. Sul posto sono intervenute due ambulanze del 118 che hanno medicato i feriti. Illesi i giovani che erano nell’abitacolo. Il giovanissimo pedone invece è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce.
Per lui, fortunatamente, nulla di grave. Solo contusioni ed escoriazioni. Un epilogo quasi miracoloso vista la paurosa dinamica. L’esatta ricostruzione di quanto accaduto è al vaglio dei carabinieri della stazione di Monteroni e della Polizia Municipale che hanno effettuato i rilievi e ascoltato i testimoni oculari.

E tre ore prima, in paese si è verificato un altro violento schianto. L’incidente intorno alle 8 all’incrocio che sorge all’inizio della provinciale per San Pietro in Lama, tra via XXI Aprile e via Martiri di via Fani. Uno scontro frontale tra due auto. Feriti, anche in questo caso, due giovani: un ragazzo di Monteroni, che era alla guida di una Hyundai Atos, e una donna di Lecce, che era al volante di una Lancia Ypsilon. Sono finiti entrambi al Fazzi di Lecce. Fortunatamente non sono gravi.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it