Auto in fiamme in pieno giorno nel rione dell’Assunta: indagini in corso

Va a fuoco un’auto. Ed è mistero sulle cause. L’incendio si è verificato, intorno alle 15.30, nel rione dell’Assunta di Monteroni, nel cuore della zona 167.

Il rogo ha carbonizzato la parte anteriore di una Renault Clio vecchio modello che, da alcune settimane, si trovava parcheggiata in via Archita da Taranto, nei pressi delle case popolari. Le colonne di fumo e l’esplosione di vetri e pneumatici hanno destato l’attenzione di numerosi residenti che hanno dato l’allarme.

 

L’auto non era marciante, né utilizzabile, in quanto sprovvista di batteria. Ecco perché i Vigili del fuoco, intervenuti sul posto per domare le fiamme, hanno scartato sin da subito l’ipotesi di un cortocircuito. E quindi, di conseguenza, la possibilità di un incendio di origine dolosa è balzata in cima ai sospetti degli inquirenti.

Tuttavia, nei dintorni del veicolo non sono stati rinvenuti elementi inconfutabili in grado di provare con certezza che si tratti di incendio intenzionale. Secondo i primi riscontri, la vettura - in uso ad uomo del posto - sarebbe intestata ad una società che si occupa di compravendita di auto con sede legale nella stessa via.

E anche se al momento la matrice dolosa è la più accreditata, sono in corso ulteriori accertamenti per fare piena luce sulle cause del rogo. I dubbi, infatti, sono diversi, a partire dall’orario piuttosto insolito per mettere in atto (alla luce del sole) un’azione del genere. Le indagini sono affidate ai carabinieri della stazione di Monteroni.

BURSOMANNO

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012  - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it