Una messa per la piccola Maria Luana, un angelo volato in Cielo troppo presto

Sono trascorsi sei anni dalla prematura e improvvisa scomparsa della piccola Maria Luana Martella, volata in Cielo l’11 gennaio 2011. Aveva solo 12 anni.

Questa sera, alle 18, nella Chiesa Madre di Monteroni sarà celebrata una messa di suffragio in ricordo della sfortunata bambina.

Maria Luana morì all’improvviso per via di un malore fulminante che stroncò in un attimo la sua giovanissima vita: fu tradita da un aneurisma.

Un assurdo destino, che si è messo di traverso proprio nel fiore degli anni e della gioventù.

Un dramma ancora impresso nella mente e nel cuore dell’intera comunità, rimasta incredula davanti ad una simile tragedia.

Maria Luana frequentava le scuole medie presso le “suore d’Ivrea”, nell’istituto Cuore Immacolato di Lecce, e amava la danza: uno sguardo solare, un gran sorriso e occhi spensierati che si sono spenti troppo presto lasciando un vuoto incolmabile.

E la comunità questa sera pregherà insieme a questo “angelo” e si stringerà attorno ai genitori, al fratellino e ai familiari.  

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it