A Francesca Rizzo il Premio alla ricerca ‘Alessia Pallara’. Domani cerimonia di consegna

Domani 23 dicembre, presso l’Open Space Hopera in piazza Falconieri a Monteroni (ore 18.30), si terrà la Quinta Edizione del Premio alla Ricerca Oncoematologica in memoria di Alessia Pallara.

L’evento, organizzato dall’omonima associazione e dalla Confraternita “Maria SS. Assunta”, in collaborazione con l’Associazioni “Helios” e “50enni” di Monteroni e patrocinato dal Comune di Monteroni di Lecce e dall’Università del Salento, farà da cornice alla cerimonia di consegna del premio conferito alla dott.ssa Francesca Rizzo.

Tra le sue importanti ricerche emerge il progetto finanziato da una borsa “Marie Curi”, conseguita nel 2013, e sostenuto da “Boehringer Ingelheim” dal quale ha realizzato un nuovo modello preclinico di malattia per Sindrome di Tourette ed ha fornito nuovi elementi d’indagine in campo comportamentale e neurochimico a seguito della somministrazione di aripiprazolo durante l’adolescenza. Ha desiderato affermare: ”Come giovane donna e ricercatrice di recente rientrata al Sud Italia, il sostegno di associazioni come la vostra assieme all'interesse scientifico del Prof. Michele Maffia sono fondamentali per far sì che i risultati finora raggiunti si trasformino in realtà clinica. Ancora una volta vorrei condividere questo riconoscimento con i colleghi di Monza, in particolare con la dott.ssa Michela Bardini, grazie a cui ho potuto contribuire alla messa a punto di questo lavoro”.

Un particolare riconoscimento per la sua attività svolta nel volontariato sociale sarà conferito a Maria De Giovanni: “Questo riconoscimento è per me motivo di grande fregio; ringrazio coloro che hanno pensato a me come personaggio pubblico nel mondo del volontariato. Il mio impegno nasce dalla voglia di fare ed essere utile agli altri. Per questo ho progettato, promosso e attuato il progetto «Il mare di tutti», realizzato con l'associazione Sunrise Onlus di Borgagne che presiedo. Il riconoscimento è la conferma che nella vita, quando si fa per gli altri, poi, ognuno seppur piccolo, diventa un gigante“. Saranno, inoltre, premiati i vincitori del IV Concorso Nazionale di Composizione “Note per una Stella”: Stefano Modeo, Alessandro D’Oronzo e Giuseppe Patera; quest’ultimo presenterà il suo brano grazie al soprano Chiara Centonze. Sono previsti gli interventi musicali dell’Associazione “Helios” e del «Clarinet Ensemble».

 

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it