Borse di studio “San Gaetano”, ecco gli alunni vincitori. Premiati 23 superbravi

Ha tagliato il traguardo della quinta edizione il concorso per l’assegnazione delle borse di studio promosso dalla Confraternita San Gaetano di Monteroni e destinato ai ragazzi meritevoli. La cerimonia di consegna dei riconoscimenti si è svolta domenica 16 settembre presso la Chiesa Ausiliatrice di piazza Candido, al termine della messadelle 9 celebrata dal parroco don Giorgio Pastore.

Alla premiazione, che si è tenuta proprio alla vigilia dell’inizio del nuovo anno scolastico, sono intervenuti numerosi ragazzi con le loro famiglie, il sindaco Angelina Storino, il neoassessore alla pubblica istruzione Valentina Ndou, insegnanti e le dirigenti scolastiche Lory Natale (secondo Polo) e Loredana Signore, nuova preside del primo polo.

Il progetto è voluto e finanziato dalla Confraternita di san Gaetano, presieduta dal priore Luigi Rizzo, in collaborazione con la comunità parrocchiale dell’Ausiliatrice. “L’obiettivo - ricorda il priore - è quello di incentivare negli alunni l’impegno nello studio e premiare anche il comportamento corretto e disponibile verso i compagni e l’intero ambiente scolastico, il senso di responsabilità, la consapevolezza del valore della cultura, della formazione e del rispetto verso gli altri. Un progetto che punta a sostenere i giovani, affinché siano fondamenta per il loro futuro e stimolo per la crescita del territorioLa Confraternita, dunque, già impegnata da decenni sul fronte delle adozioni a distanza, prosegue nella sua missione sociale a 360 gradi a sostegno delle giovani generazioni”.

Le borse di studio (buoni acquisto per il corredo ed i testi scolastici che vanno da un minimo di 50 ad un massimo di 300 euro per ogni singolo premio) rappresentano un riconoscimento a favore dei giovanissimi studenti che si sono distinti sia nel profitto scolastico (media non inferiore a 8/10) che nel comportamento (voto in condotta non inferiore a 9/10).

La Confraternita ha stanziato quest’anno la somma totale di 2500 euro: 12 i ragazzi vincitori, ai quali si aggiungono altri 11 allievi che sono comunque risultati idonei. La graduatoria è stata stilata - in base ai criteri previsti dal bando pubblicato dalla Confraternita - dalla commissione giudicatrice esterna presieduta da Antonio Ciriolo e composta da Gino Giovanni Chirizzi, Rodolfo Giancane, Fabio Carlà e Matteo Caione.

Ecco l’elenco dei giovanissimi studenti monteronesi vincitori delle borse di studio (tra parentesi la media ottenuta).

Scuola primaria

Classe terza: Thomas Caramuscio (9,80) e Patrick Delannoy (9,64)

Classe quarta: Brando Magno (10), Manuel Mazzei (9,82) e Andrea Papadia (9,82)

Classe quinta: Carol Carignani (9,45) e Noel Ndou (9,40)

Scuola secondaria di primo grado

Classe prima: Matteo Quarta (9,46) e Matteo Liaci (9,08)

Classe seconda: tutti i candidati esclusi per mancanza dei requisiti

Classe terza: Andrea Pio Bisconti (10 e lode), Alessia Luigina Liaci (10 e lode) e Lara Anna Politi (10).

Premiati con i riconoscimenti anche gli altri ragazzi risultati idonei e che quindi si sono distinti per un’alta votazione (una media che va dall’8 al 9,27).

Si tratta di Damiano Quarta e Sara D’Autilia (classe quarta scuola primaria); Elisa De Filippi e Gioele Agrimi (classe quinta scuola primaria); Alessandro Ligetta (prima media); Nicole Carignani, Ludovica Chirizzi, Chiara Monferrini, Giacomo Quarta, Filippo Caione, Giada Conversano (terza media).

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it