Aqp e Istituto comprensivo ‘Colonna’ insieme alla riscoperta della ricchezza dell’acqua

L’Istituto Comprensivo Statale “Salvatore Colonna” di Monteroni di Lecce e l’Acquedotto Pugliese  S.p.A. - S.T.O. Lecce organizzano un incontro sul tema: “Acqua, miti, riti, usi, abusi. Alla scoperta del principale elemento della vita attraverso racconti storie e percorsi scientifici dell’acqua” che si terrà giovedì 23 maggio alle ore 9.00 presso le Scuole Primarie di via Mazzini e di via Gramsci. 

Saranno approfonditi alcuni aspetti legati all’affascinante storia dell’Acquedotto Pugliese, nonché alle tradizioni, usi e costumi legati alla Puglia e al suo Acquedotto. Inoltre, saranno affrontati temi scientifici e ambientali connessi alla qualità dell’acqua, alla lotta agli sprechi, agli impianti di depurazione, ai processi virtuosi in atto e alle nuove opportunità in materia di riuso a vantaggio dell’ecosistema, nell’ottica della sostenibilità”, così si è espresso il dott. Cesare Giovanni Spedicato, responsabile Area Servizio Clienti per la provincia di Lecce. L’incontro sarà rivolto a tutti i bambini della Scuola Primaria del Comprensivo poiché, come sostiene la dirigente scolastica prof.ssa Maria Rosaria Manca, “occorre indirizzare le nuove generazioni a un uso consapevole dell’acqua, bene prezioso, risorsa comune ed esauribile”. Sono previsti quattro momenti: “L’acqua in Puglia tra aneddoti e cenni storici”, “L’acqua bene comune. Dieci consigli per un consumo consapevole e solidale”, “L’acqua buona tre volte: per la salute, per l’ambiente, per il portafoglio”, “Due eccellenze dell’Acquedotto Pugliese in Provincia di Lecce: l’impianto di depurazione di Lecce «Ciccio Prete» e l’impianto di fitodepurazione di Melendugno”. Cesare G. Spedicato, inoltre, aggiunge: “L’incontro che si terrà a Monteroni fa parte di una serie di iniziative intraprese da AQP, volte a traguardare la mission aziendale oggi più che mai cruciale al fine di comprendere anche dei temi come il riuso delle acque reflue depurate e affinate per scopi civili, industriali e irrigui; i fanghi che una volta separati dall’acqua vengono utilizzati per creare compost agricolo e all’energia ricavabile dal bio-gas (metano) prodotto nei comparti di digestione anaerobica dei fanghi”. I relatori della giornata in-formativa saranno, oltre a Cesare G. Spedicato, Luigi Centonze, Desio Carparelli e Teresa Voi.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it