“Darei la vita”. Cinzia Tani al Comprensivo “Colonna” racconta diciotto grandi donne

La scrittrice e giornalista Cinzia Tani sarà a Monteroni di Lecce venerdì 9 febbraio. Presenterà il suo ultimo libro “Darei la vita – Grandi donne di grandi uomini” (Rizzoli, gennaio 2018)

presso l’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo “Salvatore Colonna” sita in via Mazzini (ore 18.30).

Sarà un’interessante occasione per conoscere l’importanza del ruolo della donne nella nostra società e soprattutto nei rapporti di coppia. Si cercherà di comprenderle sotto una luce diversa attraverso la ricostruzione della vita di donne che hanno reso celebre il loro uomo per il quale si sono spese evidenziando una più spiccata sensibilità e un maggiore senso pratico. L’incontro con l’autrice è stato organizzato dall’Istituto Comprensivo “Salvatore Colonna” e dalla Fidapa– sezione di Monteroni in collaborazione con Teresa Romano “Libraia nell’animo”.
Dopo i saluti della Dirigente Maria Rosaria Manca, della sindaca Angelina Storino e della Presidente Fidapa Maria Rosaria Imbriani, Maria Mancarella, direttrice dell’«Osservatorio Donne», Università del Salento, converserà con l’autrice al fine di far emergere notevoli spunti presenti in “Darei la vita”.

Il lettore avrà modo di conoscere interessanti figure femminili, spesso messe in ombra dalla celebrità del loro compagno e perciò completamente ignorate dal grande pubblico. La dedica che compare inizialmente “Alle donne che hanno fatto un passo in più” può far comprendere il rigore con cui la  Tani ha condotto il lavoro e soprattutto il profilo da lei seguito nell’inserire le protagoniste all’interno del suo percorso al femminile.
Possiamo conoscere diverse figure: Camille Claudel, Constance Lloyd, Mileva Marić, Elena D’jakonova, Alice Liddell, Elvira Bonturi, Fanny Van de Grift, Jeanne Hébuterne, Natacha Rambova, Lou von Salomé, Oona O’Neill, Juliette Drouet, Alma Schindler, Effie Gray, Zelda Sayre, Dora Maar, Giuseppina Strepponi, Gerda Pohorylle; diciotto donne dalle molteplici capacità intellettuali che hanno meritatamente consegnato il proprio compagno alla storia e “per tutte il destino comune di vivere ad altissima tensione: affascinanti e ambigue, passionali e generose, coraggiose e determinate. E degne di essere ricordate”.

Il libro è un’ulteriore testimonianza dell’importanza dell’essere donna e del fatto che è stato scritto da una donna per le donne.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it