Arte e musica al Comprensivo Colonna “Nessun Parli…: musica e arte oltre la parola”

Anche l’Istituto Comprensivo “Salvatore Colonna” ha ritenuto opportuno partecipare alla manifestazione nazionale del MIUR sul tema “Nessun Parli…: musica e arte oltre la parola”,

tenutasi il 22 novembre, in collaborazione con il Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti (Cnapm).
L’adesione a tale iniziativa è stata considerevole: hanno partecipato oltre cinquecento scuole di tutta Italia. I veri protagonisti sono stati tanti studenti che si sono cimentati sia in performance artistiche sia musicali sostenute anche attraverso la presenza di artisti di fama nazionale.

Nella scuola secondaria di Primo grado era presente lo scultore Antonio Martina che ha entusiasmato i presenti con le sue esibizioni sia da scalpellino sia da ceramista. Il noto artista, più volte premiato, attualmente continua il suo cammino di ricerca unendo costantemente tradizione a innovazione sia per l’uso delle tecniche sia per l’utilizzo dei materiali.

Un interessante contributo è stato offerto in particolare da Stefania Martino che, da scultrice di terracotta, è diventata, quasi per gioco, un’affinata cartapestaia in grado di coniugare creatività con tanta originalità imbevuta di altrettanta passione. Inoltre, la presenza delle pittrici Anna Assunta Quarta e Tiziana Manca, già docenti dello stesso istituto, ha completato l’itinerario artistico.

I maestri hanno lavorato con i ragazzi, ognuno con i propri materiali e con la propria arte, attraverso dimostrazioni pratiche di “come nasce un’opera” catturando l’attenzione e l’interesse dei presenti. Anche negli altri ordini di scuola, infanzia e primaria, non sono mancate le iniziative proposte dalle maestre e successivamente sviluppate con entusiasmo dai bambini, autentici interpreti artistici.

La pratica musicale, già diffusa nel comprensivo, è stata sviluppata con esibizioni di gruppi vocali come quella del Coro d’Istituto, coordinato dalla prof.ssa Elisabetta Fiamma e dalla partecipazione, nei vari plessi, dell’ensemble di fiati “Maestro Rocco Quarta”.

La dirigente scolastica Maria Rosaria Manca ha espresso così il proprio entusiasmo: “La giornata dell'arte e della musica, istituita dal MIUR e non a caso intitolata "Nessun parli", è un invito a valorizzare le arti quali vettori di emozioni, estro e competenze che fanno parte integrante dello sviluppo armonico della personalità di ciascun ragazzo. Per un giorno la scuola capovolge i suoi soliti rituali e crea nuovi ambienti e modalità di apprendimento. Favorire e valorizzare tutte le attitudini è la scommessa di una scuola capace di trasformare l'apprendimento in competenze spendibili”.  La manifestazione è stata un’occasione per far comprendere agli alunni come la scuola può diventare un mondo di colori e di suoni.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it