COOP MELLO SUPERMERCATI

La Befana di Monteroni prende il volo. Dalla Valle della Cupa a RaiUno

È pronto a prendere il via il grande evento per grandi e piccini: “la Festa della Befana”, nata a Monteroni ad opera di don Giuseppe Spedicato, il parroco del Sacro Cuore e Angelo Bisconti, l'inventore del Pasticciotto Obama sbarca nei comuni della Valle della Cupa dal 2 all’8 gennaio.

Dopo il grandioso successo dello scorso anno, la befana ha deciso di non abbandonare più il territorio monteronese. Originaria proprio del Salento, all’insaputa dei più, la vecchia e gobba (come è consuetudine immaginarla) Maria Oronza Epifani, continua ancora oggi a far raccontare la sua meravigliosa storia nel mondo dei più piccoli.

Grazie al sostegno dell’Associazione di promozione sociale Puglia Giovane dal 2 gennaio all’8 gennaio 2017 sarà possibile partecipare ad un percorso che interesserà alcuni dei comuni della Valle della Cupa: il Nord Salento si prepara ad allestire la scenografia per i tanto attesi eventi di sfondo culturale ed artistico sul tema legato all’epifania. Il progetto “La Casa della Befana, tra cultura, tradizione e leggenda”, nato dai due amici di vecchia data, un prete e un imprenditore (don Giuseppe e Angelo per l'appunto) si propone diversi obiettivi, tra cui quello di recuperare i valori della solidarietà e sobrietà, che nel corso degli anni son venuti meno a causa di una società consumistica e tecnologica.

Mediante la figura della befana, gli organizzatori intendono recuperare il patrimonio morale e culturale ricevuto dai nostri avi per farne tesoro di vita, trasmettendolo alle nuove generazioni. Benché Monteroni resti comunque la radice ed il centro dell’evento, è stata accolta la proposta di estendere la manifestazione in più parti del Nord Salento. A partire dal 2 all’8 gennaio saranno interessati i comuni di Squinzano, Campi Salentina, Lequile, Arnesano, Novoli, Trepuzzi e Lecce, oltre a Monteroni. Il programma, vasto ed eterogeneo, comprende alcune iniziative create per coinvolgere ogni tipo di pubblico, ad iniziare dall’arrivo della befana con la consueta distribuzione di dolciumi e caramelle, alle sagre ed i concerti tradizionalistici adatti per le famiglie di ogni genere.

Sarà, inoltre, una buona occasione per rivolgere uno sguardo a chi purtroppo vive in situazione delicata: la befana, infatti, il 3 gennaio farà tappa nel piccolo comune di Norcia, devastato nei mesi scorsi dal terremoto, per consegnare i regali ai bambini e concedere qualche momento di spensieratezza a tutte le famiglie. Ma non sarà l’unica tappa solidale: il 6 gennaio un gruppo di volontari accompagnerà la befana nei reparti di Pediatria e di Oncologia Pediatrica del “Vito Fazzi” di Lecce, per rallegrare i degenti più giovani. Per quanto riguarda Monteroni, l’apertura della Casa della Befana è fissata per il 5 gennaio alle 14. Il giorno dopo è una vera e propria festa per il territorio monteronese: si parte alle 11 con la Santa Messa dell’Epifania presso la Chiesa Sacro Cuore, animata dalla Congregazione delle Discepole del Sacro Cuore di Gesù. Alle 14 la Casa della Befana sarà in diretta nazionale su Rai1 con il collegamento esclusivo di Gianni Ippoliti a “La vita in diretta”.

Alle ore 15 la Befana consegnerà un giocattolo a scelta ad ogni bambino che si presenterà presso la sua abitazione in Viale Trieste, 6. Dalle 18 l’attenzione si sposterà in Piazza Don Edmondo Adamantino, dove si assisterà ad una serie di intrattenimenti con la Befana. È proprio il caso di dirlo: la Befana in Salento si prepara a battere la leadership del simpatico uomo dalla lunga barba bianca. Babbo Natale è avvisato.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it