Don Adolfo lascia la Matrice dopo 30 anni: don Giuseppe nuovo arciprete. Don Elio al Sacro Cuore

Ufficializzate le nuove nomine decise dall’arcivescovo di Lecce, Michele Seccia. L’arciprete monsignor Adolfo Putignano lascia l’incarico di parroco della Chiesa Matrice di Monteroni, dopo oltre 30 anni di servizio.

Don Adolfo aveva infatti cominciato il suo mandato nella Chiesa dell’Assunta nel novembre del 1987, dopo aver svolto le funzioni di parroco, nei quattro anni precedenti, nella comunità dell’Ausiliatrice. Al suo posto è stato nominato un altro sacerdote monteronese, don Giuseppe Spedicato, attuale parroco del Sacro Cuore. È lui dunque la nuova guida della Chiesa Madre che succederà a don Adolfo. Un avvicendamento, quindi, storico per la comunità cittadina. 

Infine, torna a “casa” un altro prete di origini monteronesi: si tratta di don Elio Quarta, che prenderà il posto di don Giuseppe al timone della comunità del Sacro Cuore. Don Elio (finora alla guida della parrocchia di Borgagne) sarà quindi il parroco della chiesa dove è stato ordinato sacerdote.

Infine, il giovane viceparroco della Chiesa Madre, don Francesco De Matteis, è stato trasferito nella parrocchia di Santa Rosa, a Lecce, dove svolgerà le stesse funzioni di vicario parrocchiale.  

Le nuove nomine saranno effettive a partire dal prossimo primo settembre.    

volantino coser disinfestazione

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it