“Ha scritto t’amo sulla roccia”, il vescovo Angiuli presenta il libro su don Tonino Bello

L'amministrazione comunale di Monteroni, che ha ricevuto il riconoscimento di “Città che Legge”, nell'ambito delle attività di promozione culturale e sociale organizza in collaborazione con l'operatore culturale Giuseppe Semeraro due eventi del programma “Incontri d'Autore”.

Il primo appuntamento mercoledì 27 febbraio alle ore 18,30 presso l'Oratorio San Giovanni Bosco di viale Trieste, a Monteroni: interverrà il vescovo della diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca, monsignor Vito Angiuli, che presenterà il suo ultimo libro “Ha scritto t'amo sulla roccia” (edizioni San Paolo) dedicato alla straordinaria figura di don Tonino Bello, nel 25esimo anniversario della sua scomparsa.

L'incontro sarà aperto dai saluti della sindaca Angelina Storino, dell'assessore alla Cultura Antonio Madaro e dell’arciprete don Giuseppe Spedicato. Dialogherà col vescovo Angiuli il giornalista Marco Renna.

Animeranno la serata culturale i musicisti del gruppo Tamburellisti di Otranto che - insieme agli alunni della classe quinta della scuola primaria dell'Istituto comprensivo secondo polo “Bodini” Monteroni - si esibiranno con un brano dedicato a don Tonino Bello “Il Vescovo con la 500…”.

Il secondo appuntamento è previsto per il 16 aprile con la visita a Monteroni di Lecce del presidente emerito della Camera dei deputati, Luciano Violante, che incontrerà i ragazzi delle scuole e poi la cittadinanza in occasione della presentazione del suo ultimo libro “Democrazia senza Memoria”.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it