Riapre Hopera: folla, applausi e musica per l’avvio del nuovo corso del Laboratorio urbano

Una sala gremita di gente ha tenuto a battesimo, tra applausi e apprezzamenti, il nuovo corso 2.0 del Laboratorio Urbano di via Lopez. “Un’emozione unica”, afferma la presidente di Hopera, Maria Francesca Chirizzi.

Si è svolta venerdì sera la cerimonia di riapertura di “Hopera Space”, dopo i lavori di manutenzione degli scorsi mesi (LEGGI ARTICOLO).“Hopera” si mostra quindi sotto una nuova veste: un look più innovativo.

A prendere per primo la parola è stato proprio il responsabile comunale del settore socioculturale, dottor Gianfranco Dell’Anna: “E’ stato possibile fare un grandissimo investimento - ha affermato Dell’Anna - ed è stato raggiunto un risultato straordinario. Tutto questo è frutto di una bellissima sinergia tra l’amministrazione e i giovani che sviluppano questo progetto”.

A sottolineare il grandissimo lavoro svolto dai gestori di Hopera è poi intervenuto il responsabile regionale di “Bollenti Spiriti”, dottor Tommaso Colagrande: “E’ stato fatto veramente un ottimo lavoro - ha evidenziato - ed in così poco tempo oltretutto. Un plauso ai gestori, ai sostenitori ed anche al Comune che hanno saputo cogliere sin da subito le potenzialità di “Hopera Space”. Siamo veramente contenti che il bando sia stato vinto dall’associazione monteronese. Ci siamo trovati di fronte delle persone serie e con tanta voglia di fare. Hopera è una scommessa vinta. Stiamo già lavorando - ha annunciato Colagrande - per un prossimo bando in cui premieremo proprio le attività che hanno speso bene i loro soldi ed hanno restituito qualcosa di importante e di concreto alla comunità. Stiamo insomma distinguendo l’acqua dall’olio. E’ giusto che chi ha lavorato bene abbia dei privilegi. Mi auguro che Hopera possa usufruire ancora di quest’opportunità. Per il resto non mi rimane che fare un in bocca al lupo a tutti i soci”.

Emozionata la presidente di Hopera, l’avvocato Maria Francesco Chirizzi: Abbiamo completamente rivoluzionato la struttura per venire incontro alle esigenze del territorio. Oltre tutto siamo stati anche i primi, in tutta la regione puglia, ad inaugurare un laboratorio urbano dopo il bando messo a disposizione da Bollenti Spiriti. Speriamo che Hopera 2.0 diventi la casa di tutte le associazioni monteronesi e di tutti coloro che vorranno esserne parte attiva. Ci sono tantissimi progetti in programma, come ad esempio quello di realizzare una web radio. C’è tanta voglia di fare. Ora tocca a noi”, ha detto Chirizzi.

Infine, il sindaco Angelina Storino:Per me - ha sottolineato il primo cittadino - è motivo di gioia e anche di orgoglio restituire alla comunità monteronese il laboratorio urbano. Ringrazio l’associazione per aver instaurato un’ottima intesa con gli uffici comunali sin dal primo momento in cui è stato redatto il progetto. Mi auguro che questo luogo diventi un punto di riferimento per tutti i cittadini. Noi dell’amministrazione assicuriamo tutto l’impegno e la disponibilità per sostenere le attività del laboratorio”.

E in una sala gremita di persone, la festa è poi proseguita con il concerto della band “Toni e Madboxes” capeggiata da Toni Tarantino, pianista e trombettista, giovane artista che rappresenta una delle eccellenze della comunità monteronese.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it