Ecotassa e rifiuti, un gruppo di cittadini verso la costituzione di un comitato

Si è tenuta ieri sera, presso la sede dell’associazione “Cavalieri del lavoro” di via Roma, la prima assemblea voluta da un gruppo di cittadini per discutere sulle questioni riguardanti l’ecotassa e rifiuti.

A sostegno della formazione di un comitato cittadino è intervenuto anche il consigliere regionale del Movimento5Stelle, Antonio Trevisi.

Gli echi della batosta sull’ecotassa continuano ad espandersi e a risuonare sempre più forte. E alla notizia che anche Monteroni è tra i 23 comuni della Provincia di Lecce che dovranno versare l’aliquota più alta (LEGGI ARTICOLO), un gruppo di cittadini non è rimasto inerte.

Ha appena avuto il via, infatti, l’iniziativa promossa dall’ex presidente dell’associazione commercianti, Vincenzo Magliocchini, dal consigliere regionale Trevisi e da alcuni professionisti del posto: il progetto è ancora allo stato embrionale, ma l’obiettivo è quello di giungere alla costituzione di un comitato in grado di affrontare le questioni tutt’altro che secondarie che riguardano non solo l’esborso dell’ecotassa (ed eventuali soluzioni per evitare la batosta per cittadini e commercianti), ma anche per puntare a interloquire con l’Aro per quanto riguarda pianificazione e realizzazione degli impianti.

Alla presenza di una ventina di persone si è discusso dei temi strettamente legati alla buona pratica della differenziata ed a quello che bisognerebbe proporre, come primo atto, per tentare di rimediare alle spese che dal 2017 saranno a carico dei monteronesi. “L’intenzione è quella di creare un comitato di liberi cittadini - spiega Trevisi - che si faccia sentire anche dalle parti di Palazzo di Città, in virtù della stangata sull’ecotassa rimediata ultimamente e sui temi impellenti che riguardano la gestione dei rifiuti”.

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it