TgM-SporTime / Stop della Futura dopo 6 risultati positivi. Male Quarta Caffè Monteroni

La domenica sportiva monteronese lascia l’amaro in bocca: disfatta esterna della Futura Monteroni sul campo del Racale (3 a 0) e sconfitta casalinga per la Quarta Caffè Monteroni contro il Pescara (68-82). Giovanili in chiaroscuro.

Si ferma a Racale la serie di risultati utili consecutivi dei ragazzi di mister Daniele Manca (che durava da 6 partite) in cui avevano anche mantenuta inviolata la propria porta. La partita, condizionata anche dalle assenze di capitan Antonazzo, Mazzotta e bomber Ciurlia, non ha prodotto gli esiti sperati. I biancoazzurri non sono riusciti a creare pericoli per i padroni di casa, che sbloccano la gara già al quindicesimo minuto, trovando poi il raddoppio sul finire della frazione. Nella ripresa la Futura non mostra reazione e gli ospiti congelano il risultato siglando anche un altro gol a 5 minuti dal termine. Il riscatto è fissato a domenica: al Comunale è attesa la capolista Ugento.

Il settore giovanile regala gioie a metà: le vittorie arrivano dai Giovanissimi Provinciali, che asfaltano per 9 a 1 il “Salesiani Lecce” (2 Madaro, 2 Durante, 2 Rizzo, Tornese, Mihaylov, Giannotta) e dai Pulcini Provinciali con il risultato di 3 a 1 contro il Castromediano (Peluso, Piscitelli, Iaconisi). Pareggi per gli Allievi Regionali, che in casa non vanno oltre il 2 a 2 contro il Calimera (doppietta Petrelli) e gli Esordienti Provinciali sul campo del Copertino (3 a 3 con gol Quarta, Sozzo, Jakupi). Perdono invece la Juniores Regionale (5 a 0 contro Galatina) ed in Giovanissimi Regionali per 4 a 0 contro l’E.S.A Brindisi.

Ancora una sconfitta per la Quarta Caffè Monteroni: in casa contro il Pescara finisce 68 a 82. Nonostante la disfatta, il collettivo salentino ha però tenuto testa ai forti avversari grazie ad un’incoraggiante determinazione ed una buona circolazione di palla. La prova fornita da gialloblù offre segnali positivi per coach Dima sul piano della mentalità. Partono bene i padroni di casa con i geniali spunti di Calasso, decisivo sia in chiave difensiva che offensiva. Zanotti è in gran forma e sfrutta le proprie doti per mettere in difficoltà gli avversi, così come Balic e Martina (fresco di convocazione in Nazionale Under 18). La prima metà si chiude sul 32-39. Nella seconda parte di gioco i pescaresi sfoderano dal cilindro la magnifica prestazione di Bini e nonostante i monteronesi tentino dei buoni spunti offensivi, amministrano con saggezza, portandosi il risultato a casa. Il passivo non dà giustizia ai ragazzi di coach Dima, che offrono una buona prestazione sotto gli attenti occhi dei loro sostenitori. La testa ora è già a domenica 29 gennaio: a Porto S. Elpidio è atteso il Malloni.

Le giovanili vincono a dismisura: successo dell’Under18 per 71-55 contro la Virtus Foggia e dell’Under13, che sul campo di casa dilagano 109-29 contro la malcapitata Virtus Galatina

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it