Si sblocca Pellé in zona Cesarini e salva lo Shandong dalla sconfitta interna

Pellè ritrova il feeling con il gol: sua la rete del pareggio casalingo ottenuto contro il Chongqing Lifan. L’1 a 1 fa però scivolare lo Shandong al quarto posto a 3 punti dalla vetta.

Finisce dopo 6 turni di campionato il digiuno di Graziano Pellè: primo score in stagione per il salentino emigrato in Cina la scorsa estate. Il gol arriva all’82 minuto ed annulla il momentaneo vantaggio degli ospiti, che avevano colpito con Fernandinho al 28’. Il tutto nasce da un’azione avviata dalla destra da Zhang Chi: il nordcoreano butta in mezzo un pallone arpionato alla grande da Pellè, che è poi lesto a concludere in porta e depositare la sfera alle spalle del portiere avversario.

Tuttavia il suo ritorno sul tabellino dei marcatori sarà l’unica nota buona di questo pareggio, che sta logicamente un po' stretto alla squadra allenata da Magath. Con questo risultato, gli “arancioni” perdono infatti la vetta della classifica, scendendo al secondo posto con 13 punti (a pari merito dello Shanghai Sipg e il GZ Evergrande) a 3 lunghezze dall’attuale capolista Guangzohu R&F. “E’ fondamentale che Graziano si sia sbloccato – dirà a fine gara il tecnico Magath - E’ importante sia per lui che per la squadra. Quest’oggi ha mostrato tutte le sue doti tattiche, dal gioco di sponda a quello aereo. Oltre al gol, a volte il suo lavoro sporco è preziosissimo all’interno di una partita”. 

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it