Continua a far discutere il “piano” della sicurezza per l’accensione della focara di domenica scorsa, durante la quale è rimasta ustionata una bimba di 6 anni.

L’opposizione risponde picche al sindaco e non si presenta alla riunione convocata a Palazzo di Città per discutere ancora una volta e “condividere” le linee guida del piano anticorruzione.

L’opposizione chiede udienza al prefetto di Lecce, Claudio Palomba, per “rendicontare di un clima di intimidazioni, condizionamenti e false verità in Municipio come in Consiglio comunale”.

BURSOMANNO

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012  - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it