Fuga da "Oggi le comiche": per evitare l'arresto finisce in ortopedia per evitare la galera

Scavalca il muro di cinta e si frattura le gambe. Evasione rocambolesca per M.P., cinquantenne monteronese ai domiciliari nella comunità Emmanuel di Carovigno.

L’episodio è accaduto ieri mattina, quando i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di San Vito del Normanni si erano recati nella struttura per notificargli un provvedimento.

Ed il monteronese, avendo capito di essere il destinatario di questa “spiacevole” visita, ha dapprima cercato di confondersi tra i corridoi e gli ambienti del posto. Successivamente ha poi inscenato la vera fuga, scavalcando il muro di cinta della comunità. Ma nella veemenza della sua azione, è precipitato male, da un’altezza di due metri. Precisamente su un cespuglio di rovi. 

In seguito, è stato poi ritrovato dai carabinieri, immobile e dolorante a terra per via delle fratture ad entrambe le gambe.

Arrestato per evasione, è stato poi accompagnato in ospedale. Attualmente si trova infatti tra le stanze dell’ospedale “Perrino” di Brindisi, con entrambi gli arti inferiori ingessati. 

il fuggitivo stava scontando un periodo di detenzione per una vicenda accaduta due anni fa. All’epoca, usando uno scooter rubato, tentò una rapina presso la farmacia “De Pascalis” del rione San Pio, dovendo però arrendersi dopo la reazione di un dipendente (LEGGI ARTICOLO).

volantino coser disinfestazione

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012 - Direttore Responsabile: Vincenzo Paticchio - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it