Il giudice di pace annulla un’altra multa elevata dalla polizia municipale di Monteroni. In questo caso, il Comune non è riuscito a dimostrare l’omologazione delle videocamere che hanno rilevato l’infrazione.

Il Codacons scrive al sindaco e al capo dei vigili urbani per chiedere la revoca dell’ordinanza che impone il limite di 30 all’ora in tutto il centro abitato. Con una Pec indirizzata al primo cittadino Angelina Storino e al capitano Patrich Sorge, l’associazione che difende utenti e consumatori invoca un passo indietro in merito ad una decisione che continua a suscitare polemiche e discussioni. Un provvedimento, quello della “zona30”, deliberato dalla giunta più di un mese fa (LEGGI ARTICOLO), anche in considerazione del diffuso dissesto del manto stradale, e applicato nei giorni scorsi con un’ordinanza del comandante della polizia municipale.

BURSOMANNO

Tutti i diritti sono riservati. È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale
TGMonteroni.it
Supplemento online di totemgiornale.it - Registrato al Tribunale di Lecce N° 22/2012  - Direttore Editoriale: Eleanna Bello

WebMaster: EiX.it